Cerca nel blog

Caricamento in corso...

Pourquoi mon fils? - Il cortometraggio di Lucas Morales che affronta il tema del coming out in famiglia [Streaming]

A cura di Francesco Sansone
Grafica di Giovanni Trapani
Pourquoi mon fils? È un cortometraggio francese del 2015, scritto, diretto e interpretato da Lucas Morales, che affronta il tema spinoso del coming out in famiglia.

SCOPRI QUALI FILM LGBT VENGONO TRASMESSI IN TV. ISCRIVITI ALLA NUOVA PAGINA FACEBOOK
Due adolescenti sono innamorati e decidono di rivelare la loro omosessualità, e la loro relazione, alle rispettive famiglie. Se da una parte la notizia viene presa bene, dall’altra non è così.Il padre di Louis, infatti, vive male l'idea che il figlio sia gay e arriva a considerare un gesto estremo.
Continua sotto...
Oltre a Morales, il cast è composto da Yann Babilèe, Josef Mlekuz, Agnés Rivière, Jean - Michel Ricart e Laurent Giacalone.
Continua sotto...
SCOPRI QUALI FILM LGBT VENGONO TRASMESSI IN TV. ISCRIVITI ALLA NUOVA PAGINA FACEBOOK
Read More

Queer Lion – Ecco i 10 titoli LGBT in gara alla prossima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia. [Video Presentazione]

A cura di Francesco Sansone
Grafica di Giovanni Trapani

Prenderà il vial il prossimo 1 settembre la nuova edizione del Queer Lion, il premio dedicato alle pellicole LGBT all’interno della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, quest’anno arrivata alla settantatréesima edizione. 
Continua sotto...
A decretare il vincitore della categoria, che in questi 10 anni ha presentato film come Un altro pianeta, A single Men, The DanishGirl, Desde Allá,  sarà la giuria composta dalla critica cinematografica Cecilia Ermini (presidente di guria), il giornalista Rich ClineDaniel N. Casagrande,  ideatore del premio
A contendesi il Queer Lion saranno 10 pellicole, di cui 4 italiane, quindi non resta che scoprire nel dettaglio di quali si tratta.

Partiamo dai film di casa nostra:
L'estate addosso di Gabriele Muccino

L’estate addosso, di cui vi abbiamo parlato dettagliatamente, è un film di Gabriele Muccino con Brando Pacitto, Taylor Frey e Joseph Haro, con le musiche di Jovanotti. Il film racconto del viaggio di Marco, assieme a Maria, a San Francisco dove sarà ospitato dalla coppia gay formata da Matt e Paul. 

Le ultime cose di Irene Dionisio con Fabrizio Falco, Christina Rosamilia. Ambientato a Torino, il film segue tre storie che si intrecciano inconsapevolmente sulla sottile linea del debito morale.

Indivisibili di Edoardo De Angelis con Angela Fontana, Marianna Fontana. Viola e Dasy sono due gemelle siamesi che grazie alla loro carriera da cantanti danno da vivere a tutta la famiglia. La situazione si complica quando le due scoprono di potersi dividere. Accanto a loro ci sarà una coppia gay.
Questi giorni di Giuseppe Piccioni con Margherita Buy e Filippo Timi. Il percorso di crescita di quattro ragazzi, unite non solo dalle affinità, ma dalle abitudini, gli entusiasmi occasionali i contrasi inoffensivi, i sentimenti coltivati in segreto.

Indivisibili di Edoardo De Angelis




Passiamo, adesso, ai restanti sei titoli in gara, prveninenti da vari paesi del mondo:
Continua sotto...
Hjartasteinn di  Guðmundur Arnar Guðmundsson con Søren Malling, Gunnar Jónsson (Danimarca, Islanda,)

In un piccolo villaggio islandese di pescatori, gli adolescenti Thor e Christian vivono un’estate turbolenta: mentre il primo cerca di conquistare il cuore di una ragazza, l’altro scopre nuove emozioni nella complicità tra maschi. Quando l’estate finisce e l’aspra natura dell’Islanda riprende il sopravvento viene il tempo di lasciare il mondo dei giochi per affrontare la brutalità dell’età adulta.

Jours de France di Jérôme Reybaud con Pascal Cervo, Arthur Igual (Francia,)
Un uomo si lascia tutto alle spalle per viaggiare senza meta attraverso la Francia, lasciandosi guidare solamente dalle persone e dai paesaggi che incontra: quattro giorni e quattro notti durante i quali, mentre lui si allontana sempre più, il suo innamorato cerca di localizzarlo tramite Grindr, un’app di incontri per smartphone.
Jours de France di Jérôme Reybaud
La región salvaje di Amat Escalante con Ruth Ramos, Simone Bucio (Messico, Danimarca, Francia, Germania, Norvegia) Alejandra fa la casalinga in una piccola città, ed è madre di due ragazzi che alleva assieme al marito Angelo. Suo fratello Fabien lavora come infermiere presso l’ospedale locale. Le loro vite di provincia vengono scosse dall’arrivo della misteriosa Veronica. Il sesso e l’amore possono essere fragili in alcune regioni dominate da forti valori familiari, ipocrisia, omofobia e maschilismo. Veronica li convince che nei boschi vicini, all’interno di un capanno isolato, si annidi qualcosa non di questo mondo che potrebbe essere la risposta a tutti i loro problemi.

Boys in the Trees di Nicholas Verso con Toby Wallace, Gulliver McGrath (Australia) Halloween 1997 – ultima notte di liceo per Corey, Jango e per i Gromits, la loro banda di skater. L’infanzia è finita e la vita adulta chiama. Ma Corey ha ancora un conto in sospeso col passato. Quando incontra Jonah, un ex amico d’infanzia, ora vittima del bullismo di Jango, Corey lo avvicina ed inizia a rievocare con lui i vecchi tempi. Quel che inizia come una passeggiata tra le strade deserte di periferia, diviene presto qualcosa di più oscuro e magico, tra ricordi e fantasmi del passato, e Corey è sorpreso di scoprire quanto egli abbia ancora in comune col vecchio amico. E anche le verità più nascoste troveranno il modo di tornare alla luce. Sceneggiatura vincitrice nel 2011 del New York Gay and Lesbian Film Festival.

Ang babaeng humayo (The Woman Who Left) di Lav Diaz con Charo Santos-Concio, John Lloyd Cruz (Filippine) “L’esistenza è fragile” dice Lav Diaz, “Alla fine di una giornata, in fondo, noi non sappiamo nulla”. Una storia semplice, ma allo stesso tempo complessa; un’opera sull’esistenza umana, che si chiede “dov’è la logica in tutto questo?” Un film che vuole spingere il cinema verso il suo ruolo più profondo e grandioso: trovare risposte alle filosofiche domande che ogni spettatore si pone. L’ambientazione a Mindoro, provincia delle Filippine da cui proviene la stessa Charo Santos-Concio, ha reso il momento delle riprese ancora più autentico di quanto il tema del film non fosse in grado di fare.
Le ultime cose di Irene Dionisio

Pamilya ordinaryo (Ordinary People) di Eduardo Roy Jr. con Ronwaldo Martin, Hasmine Killip (Filippine) Il ritratto di famiglia di Jane, sedici anni, e del suo ragazzo, Aries, che vivono da soli nelle caotiche strade di Manila. Sopravvivono con piccoli furti ed espedienti ma la loro esistenza cambia quando si scoprono, senza preavviso, genitori. Appena un mese dopo la nascita, il loro bambino viene rubato da un transgender per rivenderlo ad un’altra coppia. Nell’intento di riaverlo, i due smarriti genitori devono adottare misure estreme.

Continua sotto...
Non resta che guardare il video prodotto da Daniel N. Casagrande per presentare la decima edizione del Queer Lion. Il trailer è stato diretto e montato da Dainele Sartoni,  il cameramen è stato Damiano Bertazzo, mentre in video appare il modello Matteo Scalco.


Fonte: queerlion.it

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO. ISCRIVITI ALLA NUOVA PAGINA FACEBOOK
Read More

Un mostro chiamato ignoranza – Quando l’omofobia non sa fare altro che distruggere la felicità altrui [STREAMING]

A cura di Francesco Sansone
Grafica di Giovanni Trapani

 RIMANI SEMPRE AGGIORNATO. ISCRIVITI ALLA NUOVA PAGINA FACEBOOK
Un mostro chiamato ignoranza è un corto metraggio italiano del 2015 scritto e diretto da Alessandro Antonaci, interpretato da Daniel Lascar, Luca Buongiorno, Chiara Moscatello, Gioia Orlando, Mattia Antonaci, Andrea Zirio, Roberto Pitta, Vanina Bianco e Simone Sarzano.
Continua sotto...
Elia, un ragazzo di vent’anni,  decide di girare un video per raccontare la sua storia e quella dei suoi genitori, Roberto e Marco. Poco per volta il suo viaggio nei ricordi ci mostra come la storia dei genitori si sia concretizzata e come l’amore provato per lui non mancava neppure di fronte alle difficoltà. Tuttavia la serenità di Elio e della sua famiglia  viene frantumata quando l’omofobia, o, come dice il titolo, l’ignoranza,  incombe nella loro vita distruggendola, per sempre.

Un film delicato che affronta senza enfatizzare il tema delle famiglie arcobaleno e di come l’omofobia sia ancora presente nella società, distruggendo quello che con forza  e tenecia una coppia gay conquista con la sola forza dell’amore.

Un mostro chiamato ignoranza è stato patrocinato da GAYCS Dipartimento Nazionale LGBT di AICS, Associazione Italiana Cultura e Sport. 
Continua sotto...

 RIMANI SEMPRE AGGIORNATO. ISCRIVITI ALLA NUOVA PAGINA FACEBOOK
Read More

Hearty – L’amore impossibile fra un ragazzo e il suo allenatore di calcio [STREAMING]

A cura di Francesco Sansone
Grafica di Giovanni Trapani
Hearty  è un cortometraggio tedesco del 2008, scritto e diretto da Martin Busker e interpretato da Tommaso Cacciapuoti, Ferdinand Hanisch, Johanna Niedermuller e Bettina Ernst.
Continua sotto...
Felix (Ferdinand Hanisch) è segretamente innamorato di Ralph (Tommaso Cacciapuoti). Questo non sarebbe un problema se non fosse che Felix ha quindici anni e Ralph è il suo allenatore di calcio trentaquattrenne. 
I due si incontrano di nascosto vicino al lago per fare l’amore, ma quando la madre di Felix (Johanna Niedermuller) scopre la verità minaccia l’allenatore di denunciarlo, se non si terrà alla larga dal figlio. Ralph deve così scegliere fra la ragione e il sentimento per non finire nei guai.

Il film è stato premiato alla 18^ edizione del Festival del cinema gay e lesbico di Amburgo nel 2007.
Continua sotto...

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO. ISCRIVITI ALLA NUOVA PAGINA FACEBOOK
Read More

L'estate addosso - Dal 15 settembre arriva al cinema il nuovo film di Gabriele Muccino, fra amori, amicizie e omofobia [TRAILER]

A cura di Francesco Sansone
Grafica di Giovanni Trapani
Arriverà nelle sale il prossimo 15 settembre il  nuovo film di Gabriele Muccino, L’estate addosso. In gara alla prossima edizione della Mostra di Venezia, la pellicola è incentrata sul viaggio che il diciottenne Marco (Brando Pacitto) si concederà dopo l’esame di maturità.
Continua sotto...
Dopo aver ricevuto i soldi dall'assicurazione, a seguito di un incidente con lo scooter, il ragazzo parte per San Francisco. Assieme a lui ci sarà la compagna di classe Maria (Matilda Lutz), detta da tutti “la suora” per la sua chiusura e il suo essere bigotta,  e insieme saranno ospiti presso la casa di Matt e Paul (Joseph Haro e Taylor Frey), una coppia gay. Quando la ragazza scoprirà il legame che lega quest’ultimi  nasceranno in lei irritazioni e pregiudizio, che spingeranno Marco a prenderne sempre più le distanze.
Col passare dei giorni, però, i quattro ragazzi inizieranno a conoscersi e a costruire le basi di un’amicizia solida, che trasformerà quella vacanza nel viaggio della vita per i due ragazzi italiani.

Scritto dallo stesso Muccino con Dale Nall, la commedia drammatica, prodotta da Indiana Production Company e Rai cinema,  verrà distribuita dalla 01 Distribution., mentre musiche sono state scritte da Jovanotti.

Si tratta del ritorno del regista dopo il film Padri e figlie e, come per i lavori precedenti, anche in L’estate addosso  c’è qualcosa di biografico.
«Prendo spunto da qualcosa di mio ma è universale. I tormenti di tutti i giovani Werther sono gli stessi.» ha risposto all’intervista rilasciata a Corriere.it e sui personaggi ha detto: «sono quattro giovanissimi;  Marco che parte per San Francisco, ospite di due amici, Matt e Paul, e si ritrova tra i piedi Maria, compagna di classe secchiona e bigotta. Ne nasceranno amicizie e amori complicati. La paura di non essere capiti. I due ragazzi americani sono una coppia, si portano dietro le difficoltà di essere cresciuti a New Orleans, nella Louisiana profonda e omofoba.» 
Continua sotto...
Nel film recitano anche Scott Bacula, il famoso interprete di Quantum Leap, apparso anche nelle due stagioni di Looking, Tatiana Luter e Laura Cayouette.

TRAILER

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO. ISCRIVITI ALLA NUOVA PAGINA FACEBOOK
Read More

Young & Hungry - Cuori in cucina: Ogni sera su Rai3 la sit-com piena di amori, equivoci e imbarazzi

A cura di Francesco Sansone
Grafica di Giovanni Trapani
Ogni sera, dal lunedì al venerdì, su Rai3  dall’11 luglio scorso, viene trasmessa alle 20:15 la sit- come Young & Hungry – Cuori in cucina con l’ex migliore amica di Hannah Montana, Emily Osment e Jonathan Sadowski.
Continua sotto...
La serie, che ha debuttato negli Usa nel 2014 sul canale BBC Family, è ancora in produzione e conta già 4 stagioni e 51 episodi da 22 minuni. Creata da David Holden, oltre alla Osment e a Sadowski il cast è  completato da Rex Lee, Aimee Carrero e Kym Whitley.

Trattandosi di una sit-com, la trama iniziale è molto semplice, ma molto divertente: Gabi  (Emily Osment) è una blogger e condivide l’appartamento di San Franciso con la sua migliore amica Sofia (AimeeCarrero). Un giorno risponde a un annuncio di lavoro e diventa  la chef personadale del ricco impenditore Josh Kaminski (Jonathan Sadowski).  In casa dell’uomo avrà a che fare con Yolalanda (Kym Whitley), la ficcanaso donna delle pulizie, ed Elliot (Rex Lee), l’eccentrico adetto alle pubbliche relazione di Josh, che nella seconda stagione conoscerà l’uomo della sua vita che gli proporrà di diventare suo marito.


Ispirata alla vita della blogger culinaria Gabi Moskowitz, la serie presenta un’infinità di sorprese ed equivoci che fanno scompisciare dalla risate per ognuno dei 22 minuti di durata.
La versione italiana, oltrea ad assumere il titolo ‘Cuori in cucina’ (il perché è ancora poco chiaro a chi vi scrive), è stata curata dalla RoyFilm sotto la regia di Leslie James La Penna e l’assistenza di Ilaria Tornesi. I dialoghi, invece, sono staticurati da Paola Giannetti, Cristina Boraschi, Barbara Castracane, Marina D’Aversa,Ruggero Busetti, Claudia Mazzocca e Cinzia De Carolis.
Continua sotto...
In fine il cast dei doppiatori è composto da Veronica Puccio, che da sempre doppia Osmert, salvo qualche rarissima occasione, il sempre più bravo FrancescoVenditti, Elena Perino e da due fuoriclasse del nostro doppiaggio Fabrizio Vidale e Barbara Castacane.
La sit come fino a venerdì 20 agosto sarà trasmessa con un doppio appuntamento a sera, tornando alla programmazione orginale, di un episodio a sera, quando ‘Un posto al sole’ tornerà dalla pausa estiva. .
L’ultima cosa da dire è: ma quanto è figa la sigla di apertura? Non l’avete vista? Beccatevela!

Questa video sigla è usata a partire dalla 2^ stagione, quella che è attualmente in onda su Rai3, e la canzone che avete ascoltato è ‘I like that’di Shridhar Solanki e Sidh Solank. Se vi è piaciuta, potete ascoltarla per intero qui sotto.


RIMANI SEMPRE AGGIORNATO. ISCRIVITI ALLA NUOVA PAGINA FACEBOOK
Read More

Looking - Il film. Questa sera su Sky Atlantic il film che chiude la serie gay della HBO [TRAILER]

A cura di Francesco Sansone
Grafica di Giovanni Trapani
A due settimane dalla messa in onda su premium HBO, questa sera Sky Atlantic trasmetterà, alle 21:10,  'Looking – Il film', pellicola con cui la rete ha voluto regalare ai fans della serie con Jonathan Groff, Murray Bartlett e Frankie J. Alvarez un degno finale, dopo la cancellazione avvenuta al termine della seconda stagione.
Continua sotto...
La pellicola partirà proprio da dove il pubblico ha lasciato i protagonisti: Patrick tornerà a San Francisco dopo quasi un anno per partecipare a un evento importante assieme ai suoi vecchi amici. Qui, però, sarà costretto a fare i conti con ciò che aveva lasciato in sospeso e prendere delle decisioni sul suo futuro. Patrick, quindi,  dovrà vedersela con Kevin (Russell Tovey) e Richie (Raul Castillo).
Per quanto riguarda i suoi amici di sempre, Augustin ha iniziato una relazione seria con Eddie (Daniel Franzese), mentre  Dom continua la sua attività lavorativa, anche se questa gli toglie spazio alla vita sentimentale.

Oltre ai Groff, Alvarez Bartlett, sul set del film, scritto e diretto da Andrew Haigh, sono tornati anche Lauren Weedman, Russell Tovey,  Raúl Castiglio e Daniel Franzese.
Continua sotto...
Per quanto riguarda la versione italiana, anche il doppiaggio del film è  stato eseguito presso CDC SEFIT GROUP con la direzione di Riccardo Rossi e l’assistenza di Gioia Masi. Ritroveremo, dunque, lo stesso cast di doppiatori, che ha fatto amare la serie in Italia, ossia Marco Vivo, Daniele Giuliani, Gianfranco Miranda, Raffaele Proietti, Alessandra Cassioli e Stefano Crescentini.

L’appuntamento è quindi per questa sera alle 21:10 su Sky Atlantic.
Read More
Powered by Blogger.

Etichette/Tag

#IGBA15 (3) #svegliaitalia (1) #tris (9) adolescenza (1) adozioni (2) Agedo (2) AIDS (22) Alec Baldiwin (1) Alessandro Antonaci (3) Alessio Chiodini (1) Alessio Vassallo (1) Alexis Bledel (1) Alicia Vikander (1) Ambra Angiolini (3) American horror story (3) amicizia (121) amore (150) amore anime gay (9) amore gay (12) amore nascosto (38) Anddos (1) Andrew Christian (1) anime gay (6) Annette Bening (4) Antique Bakery (12) arcigay (6) arcilesbica (2) Army (4) bears (3) Ben Whishaw (1) bisessuale (3) blogger (3) Brando Pacitto (2) bullismo (8) calcio (1) Cam Gigandet (1) Cely McFarland (4) censura (5) Cher (1) chiesa (2) Christina Aguilera (1) Clamp (1) comic-horror (1) Coming (3) coming out (56) concorso (1) coppie gay (112) Corti (138) Current (3) Dalida (1) David Velduque (1) diritti lgbtq (43) discriminazione (17) doppiaggio milanese (25) doppiaggio romano (32) drag queen (3) drammatico (2) Eddie Redmayne (1) educazione (1) Ellen Page (1) Eredi del buio (15) Eric Dane (1) escort (6) Eustachio79 (17) Evan Peter (1) Fabio Boccanera (1) Fabrizio Vidale (1) famiglie omogenitoriali (4) fantascienza (3) fantasy (1) Federica de Bortoli (1) Ferzan Özpetek (7) festival (1) Filippo Timi (1) Film (163) Film italiani (46) Film scelti da voi (2) Film stranieri (124) fox (1) Franca Amato (1) Francesco Montanari (2) Francesco Sansone (8) Francesco Venditti (9) Frankie J. Alvarez (1) fratelli Filippo Scicchitano (1) Fratello maggiore (12) freier fall (1) Fuori Sinc (2) Gabriele Muccino (2) Gabriele Piazzoni (1) gat (1) gay (163) gay help line (2) gay pride (5) Gay village (1) gender (5) genitori gay (10) Germania (1) GeT (25) giornata della memoria (2) GLEE (4) Gli anime (6) good as you 1-2 (9) good as you 3 (9) Good as you 4 (4) gravitation (2) Gwyneth Paltrow (1) HBO (7) History Channel (3) how to get away with murder (1) I Corti presentano I Documentari (128) I mondi diversi (6) identità di genere (1) IDS (2) Imma Battaglia (1) in the name of (1) Intervallo (111) io:nella gioia e nel dolore (1) Italia (2) Italian gay Bloggers Award 2013 (1) Italian gay Bloggers Award 2015 (2) Ivan Bacchi (4) Jack Falahee (1) Jeremy Irvine (1) Jonathan Groff (1) Jonathan Rhys Meyers (1) Jovanotti (1) Julianne Moore (5) Jump! (6) Katherine Heigl (1) Kathy Bates (1) Kristen Bell (1) La settimana della donna (12) La5 (1) Lady Gaga (1) Laura Latini (1) le regole del delitto perfetto (1) Le serie we (1) Le serie web (72) lebische (1) Leonardo Pace (4) lesbica (8) lesbiche (9) lgbtq (33) Lista di nozze (12) Looking (1) Lucas Morales (1) Ludovica Modugno (2) lupi mannari (1) lutto (1) Margherita Buy (2) Mario Mieli (6) Mark Ruffalo (3) Markette con la K (7) matrimoni gay (17) matrimonio (13) Matt Bomer (1) Mia Martini (1) Michael Fassbender (1) Michele Venitucci (1) Monica Cirinnà (1) Motel Woodstock (1) Murray Bartlett (1) Napoli (1) Netflix (1) news (4) nuovo amore (20) Oltre l'evidenza - racconti di vita... gay (3) omocausto (5) omofobia (65) omosessualità (334) Onlygay (2) orsi (1) Paola Minaccioni (4) parodia (2) Paula Girberto Do Mar (1) pedofilia (1) personaggi gay (3) Positivos (12) preti (1) prima esperienza sessuale (10) primo amore (31) primo bacio (5) prostituzione (4) Puglia (1) Putin (2) queer (1) queer as folk (1) Queer Lion (2) Questioni LGBTQ (2) Rachel McAdams (1) Rai Cinema (1) Rainy Cocoa (11) rapporto genitori e figlio (34) rapporto genitori e figlio (23) red dirt (1) registri unioni civili (2) religione (6) repressione (1) Roland Emmerich (2) Russia (2) Ryan Murphy (8) Sabrina Ferilli (1) Sailor Moon (2) San Francisco (1) Sarah Paulson (1) Saverio Tommasi (1) scream queens (1) scuola (4) Sense8 (1) serie tv (7) sesso (71) sex (8) shadowhunters (1) shonda rhimes (1) Simone D'Andrea (1) sit-com (1) Sky (2) soundtrack (1) Spartacus. (3) Speciale telefilm (52) Speciale Yaoi (76) Stanley Tucci (2) Stefano e Federico (1) storia LGBTQ (5) storico (1) stupro (1) teen wolf (1) teoria gender (1) testimonianze (3) Tommaso Cacciapuoti (1) Torino (1) Torino Gay&Lesbo Film Festival (1) trailer (9) transessualità (10) tv. (2) Un posto al sole (1) USA (1) Vanguard (3) Vanni Piccolo (4) Venezia (1) Veronica Pivetti (2) vicini (2) Video (188) violenza sui minori (2) Virginia Raffaele (1) Vito Palmieri (1) Vladimir Luxuria (3) xmas (9) Youtubers e omosessualità (21)

© Copyright Il mondo espanso del cinema gay