Cerca nel blog

Fuga di mezzanotte


    La trama   
  





Billy Hayes, un cittadino americano di nome viene arrestato dalla polizia di Istanbul, dove si trovava in vacanza, dopo essere stato trovato in possesso di hashish. Condannato dopo un processo lampo viene condannato a 4 anni e 2 mesi di carcere.

Arrivato alla prigione Sagmalcilar conosce e diventa amico di altri prigionieri occidentali con i quali prepara un piano di evasione che fallisce. Nel 1974, dopo un appello dell'accusa la sentenza viene convertita a 30 anni.

La sua permanenza diventa un incubo: violenze e torture fisiche e mentali si succedono una all'altra, in una prigione dove corruzione, violenza e insania la fanno da padrone. Mostruosi secondini costringono i prigionieri a sottostare alle peggiori crudeltà. In un momento di follia, Billy Hayes attacca uno degli informatori che ha denunciato il suo piano di fuga.

Nel 1975 dopo essere stato assegnato al centro di malattie mentali della prigione, Billy riceve la visita della sua fidanzata, con la quale ha uno struggente colloquio. Lo donna lo ammonisce dell'impossibilità che egli possa uscire vivo di prigione e gli dona un album di fotografie con nascosto del denaro. Billy tenta nuovamente la fuga, questa volta tentando di corrompere il capo delle guardie ma finisce per ucciderlo mentre l'altro tenta di violentarlo. Impadronitosi della divisa da secondino, apparentemente senza essere notato, riesce ad uscire dalla porta principale. Dall'epilogo si apprende che nella notte del 4 ottobre 1975 Billy riesce a superare il confine greco e ad arrivare a casa 3 settimane dopo, ponendo fine ad un quinquennale calvario.

Benché la componente omosessuale nel film è presenta principalmente tramite gli atti di violenza a cui i prigionieri sono costretti dai secondini, c’è anche un amore, seppur platonico fra Billy e un suo amico di carcere. Benché nel film l’omosessualità viene vista in questa maniera, nel libro omonimo in cui Billy racconta la sua storia precisando che i rapporti omosessuali che ha avuto in carcere li aveva avuto in maniera del tutto consenziente.



    La scheda   


Titolo Originale: Midnight Express

Anno: 1978

Paese: Gran Bretagna/ USA

Durata: 121 minuti

Genere: Drammatico

Soggetto: Billy Hayes, William Hoffer

Regia: Alan Parker



    Il Cast   


Brad Davis: Billy Hayes

Irene Miracle: Susan

Bo Hopkins: Tex

Paolo Bonacelli: Rifki

Paul Smith: Hamidou

Randy Quaid: Jimmy Booth

Norbert Weisser: Erich

John Hurt: Max

Mike Kellin: Mr. Hayes

Franco Diogene: Yesil

Michael Ensign: Stanley Daniels

Gigi Ballista: Giudice



    In Italia   


Nel nostro paese il film è uscito tranquillamente nelle sale e più volte è stato proposto in tv, l’ultima messa in onda risale a ieri pomeriggio su Studio Universal, canale a pagamento di Mediaset Premium.



    Il doppiaggio    


Il doppiaggio è stato eseguito dalla CVD. La voce di Billy è dell’attore Claudio Capone, una delle voci storiche che però nel giugno del 2008 è venuto a mancare, lasciando un vuoto nel mondo nel nostro doppiaggio (voce narrante di Super Quark, la voce storica di Ridge Forrest (Ron Moss) solo per citare due note lavorative)






Una scena










Read More

Speciale Yaoi - Loveless




    La trama   
  

Nel suo primo giorno presso la nuova scuola che è tenuto a frequentare, il dodicenne e protagonista della serie Aoyagi Ritsuka incontra il misterioso Agatsuma Soubi, un ragazzo ventenne che si dichiara amico del fratello di Ritsuka, Seimei, ucciso recentemente da una misteriosa organizzazione chiamata Septimal Moon.

Soubi afferma chiaramente di essere stato in passato il compagno di Seimei e che entrambi rispondevano al “vero nome” di Beloved, in un sistema di combattimenti a coppie composto da un Combattente e da un Sacrificio. Con la morte di Seimei, tuttavia, Soubi non dovrebbe più essere in grado di combattere, ma spinto dal desiderio di conoscere la verità tanto sulla morte del suo precedente compagno, quanto sulle amnesie di Ritsuka decide ugualmente di continuare nella sua missione, chiedendo al dodicenne protagonista di poterlo affiancare in una nuova coppia che risponda al vero nome di Ritsuka stesso, cioè Loveless.

Ed è così che Ritsuka si ritrova coinvolto suo malgrado in una serie di scontri, sempre più pericolosi, in un plot narrativo che è in realtà metafora della crescita del protagonista. Non stupisce, pertanto, che l’anime non sia dotato di una vera e propria conclusione, ma rimangano in sospeso molti elementi riguardanti la morte di Seimei e l’organizzazione Septimal Moon.
(Fonte: Wikipedia)



    La serie   



Ė composta da 12 episodi ed è disponibile

    In Italia    



Ė disponibile solo nella versione sottotitolata.

    Sigla   
 
Read More

Intervallo - Perché è bello ogni tanto essere trash

Anteprima
Questa settimana voglio dedicare questo intervallo a quella che solitamente viene definita musica trash ma che io invece reputo arte pura che può camminare a pari passo con tutti gli altri generi definiti alti. Canzoni che quando le ascolti ti fanno saltare in aria e, volente o nolente, ti "catamii". Oggi ho fatto una piccola selezione, ma non è detto che non si ripeta un intervallo di questo tipo. Vi lascio quindi a Pamela Prati, Susy Blady, Gloria Trevi.

    Pamela Prati - Menealo   

    Pamela Prati - Que te la pongo   

    Susy Blady - Tocca toccami   

    Gloria Trevi - Todos me miran   

    Gloria Trevi - Pruebamelo   
Read More

I Corti presentano I DOcumentari: Quando ho capito di essere gay

Anteprima

Quello che vi posto oggi è un documentario americano che i curatori di BuzzIntercultura hanno tradotto in Italiano. Ma leggiamo come viene presentato su youtube

“Bellissimo e delicatissimo documentario basato su un libro di Robert Trachtenberg uscito negli Stati Uniti. Racconta come e quando è stata la prima volta che varie persone si sono rese conto di essere gay o lesbiche. E' un documentario che fa riportare alla mente di ciascuno di noi il momento in cui abbiamo cominciato a capire la nostra omosessualità; è un documentario che aiuta nella strada dell'accettazione. Oltre che negli Stati Uniti, questo lavoro è stato trasmesso, doppiato in varie lingue, in tutte le televisioni del mondo civile, essendo un valido aiuto per l'accettazione della propria omosessualità, il rafforzamento della propria identità e la prevenzione delle malattie psichiatriche connesse alla non accettazione del proprio essere gay. In Italia, vista la dittatura mediatica in cui versa il paese, con tutte le televisioni in mano ad una sola persona, a cui si aggiunge il falso perbenismo mediatico dovuto alla presenza del Vaticano, autentico cancro di questo paese, non è stato mai trasmesso. La versione che qui vi proponiamo, è quella trasmessa dal network nazionale spagnolo "Canal Plus España" ed archiviata dalla COGAM, associazione di volontariato sulle tematiche GLBTQ di Madrid.”

Non mi resta che dire altro e lasciarvi alle immagini di questo documentario.

















Read More

I Corti - En Colo

Il corto che vi presento è francese ed è del 2009 e appartiene alla collezione "5 film contro l'omofobia", iniziativa finanziata dal Ministero della Salute e dello Sport francese con lo scopo di essere proiettata in tutte le istituzioni pubbliche, dalle scuole alle biblioteche, della Francia.

N.B. Per vedere i sottotitoli, cliccate sopra il video aprendo così la pagina youtube e lì attivare i sottotitoli.

Su video trovate "Tutto su mia madre"

    En Colo   





Read More

La mala educación

    Anteprima   

Chiedo scusa ma per motivi tecnici, non ho potuto fornire la scheda della opzione video, spero di riuscire a inserirla per Lunedì.

 


    La mala educación   


    La scheda   

Il film inizia a Madrid nel 1980. Juan, che si finge suo fratello maggiore Ignacio va da Enrique (un regista) per proporgli di mettere in scena un suo racconto dal titolo "La visita". Il racconto narra la storia di due compagni di collegio negli anni sessanta. I due protagonisti Ignacio ed Enrique hanno condiviso i primi turbamenti adolescenziali e la scoperta della loro omosessualità. Padre Manolo, il direttore del collegio, ha un interesse per Ignacio, del quale abusa, e per questo fa allontanare Enrique dal collegio.

Dopo circa 10 anni Ignacio (travestito da donna e fingendosi sua sorella) torna da Padre Manolo per vendicarsi del fatto che quest'ultimo, tanti anni prima, avesse allontanato il suo compagno dal collegio nonostante gli avesse promesso il contrario. Lo ricatta: se Padre Manolo non le darà 1.000.000 pesetas, farà pubblicare quello che avveniva all'interno del collegio rivelando quindi la colpevolezza di padre Manolo.

Il racconto si conclude con l'uccisione di Ignacio da parte di padre Manolo per sottrarsi al ricatto.

Enrique è il regista di questa storia e Juan (che continua a fingersi Ignacio) insiste per interpretare il ruolo di Zahara (protagonista che nel racconto ha una relazione con il giovane Enrique). Enrique accetta, però si accorge che colui che crede Ignacio è strano, gli sembra completamente cambiato rispetto agli anni della scuola, e così inizia ad indagare su di lui. Si reca in Galicia dove incontra la madre di Ignacio, che gli racconta come Ignacio sia morto quattro anni prima. Da una foto Enrique capisce che il ragazzo che si finge Ignacio è in realtà Juan, il fratello minore. Scopre inoltre che il racconto "la visita" è stata davvero scritta da Ignacio prima di morire, ispirandosi ai ricordi degli anni passati in collegio...
(Trama presa da Wikipedia)



    La scheda    


Titolo originale: La mala educación

Anno: 2004

Paese: Spagna

Durata: 106 minuti

Genere: drammatico

Regia,Soggetto,Sceneggiatura: Pedro Almodóvar



    Il Cast   


Gael García Bernal: Ángel/Juan/Zahara

Fele Martínez: Enrique Goded

Daniel Giménez Cacho: Padre Manolo

Lluís Homar: Sr. Manuel Berenguer

Francisco Maestre: Padre José

Francisco Boira: Ignacio

Juan Fernández: Martín

Nacho Pérez: Ignacio

Raúl García Forneiro: Enrique

Javier Cámara: Paca/Paquito



    In Italia   


Nel nostro paese il film è arrivaot nelle sale ottenendo grandi risultati al botteghino.



    Il doppiaggio   


Doppiaggio eseguito da CVD sotto la direzione di Francesco Vairano che ha curato pure i dialoghi con l’assistenza di Roberta Schiavon.



    Il Cast doppiatori   


EMILIANO COLTORTI: ANGEL / JUAN / ZAHARA

DAVIDE LEPORE: IGNACIO RODRIGUEZ

ADRIANO GIANNINI: ENRIQUE GODED

ROBERTO DRAGHETTI: PADRE MANOLO

MASSIMO CORVO: SIG. BERENGUER

JAVIER CAMARA: PAQUITO




    Il trailer   







Read More

Speciale Yaoi - Kazuna


    La trama   

La storia segue la vita di Ranmaru Samejima, un famoso atleta di kendo, e Kei Enjouji, il figlio illegittimo di un boss della yakuza, nel tentativo di salvaguardare la loro relazione attraverso tante difficoltà. Entrambi devono riuscire a collaborare per risolvere i problemi e superare le difficoltà cercando di ricordare perché si sono innamorati sin dall'inizio.

Kizuna comprende anche una sottotrama, sotto forma di un triangolo amoroso che coinvolge il fratellastro di Enjouji: Kai Sagano, che cerca di entrare nelle grazie di Ranmaru ad ogni costo. In una scena, Ranmaru è invitato da un professore in un gay club. Appena arrivati, il professore aggiunge dell'ecstasy al drink di Ranmaru, ma prima che possa abusare di lui, Kai si intromette impedendo al professore di fare sesso con Ranmaru. Kai è anche coinvolto in qualche modo in una relazione con la sua guardia del corpo, Masanori "Masa" Araki, che salva Kai da un rapimento. Durante lo sviluppo della trama anche i sentimenti di Masa e Kai prendono forma.

    La scheda   


Titolo orginale: Kizuna

Anno: 1994



    La serie   


La serie si compone di 3 OAV ed è tratta dal manga omonimo attualmente composto da 10 albi. A questo momento non sono in grado di dirvi se esiste una versione subita.. io l'ho vista in originale con sub in inglese

    La sigla   




Read More

Intervallo - Luz Casal


    Anteprima   
L'itervallo di questa settimana è dedicato a una grandissima cantante spagnola che ha prestato la sua voce per la colonna sonora di Tacchi a spillo (Tacones lejanos) uno dei film più innovativi di Pedro Almodòvar. Lei è Luz Casal e chi ha visto il film sa bene il talento che possiede, chi invece ancora non lo avesse visto, avrà modo di conoscerla oggi con 4 brani, 2 dei quali sono proprio le canzoni che ha cantanto nel film. La   terza canzone che vi propongo, invece,  è la sua interpretazione della canzone Historia de un amor  di Gardalupe Pineda (la cui versione è presente nella colonna sonora del film La finestra di Fronte  di cui ha parlato pure il blog di Teo questa settimana). Non mi resta che lasciarvi all'ascolto di questa voce e salutarvi.

    Luz Casal   



    Piensa en mi   


    Un ano de amor   


    Historia de un amor   


    Lo eres todo   

Read More

I Corti presentano I Documentari: Essere Flavio Mazzini

Il martedì come si sa è il giorno dei corti documentaristici. Anche questa settimana posto un documentario realizzato da Eustachio79 che propone l’intervista di Marco Medelin, ma vediamo come presenta questo video il suo ideatore:

Marco Medelin fa parte di una generazione che ha visto e vissuto dall'interno l'evoluzione nella nostra società dell'emancipazione della comunità LGBT.

Adolescente all'inizio degli anni 90' ha cominciato ad esplorare questo mondo che piano piano emergeva e che infine è esploso con la diffusione di internet dal 2000 in poi.

In tutto ciò ha creato un personaggio alis FLAVIO MAZZINI attraverso il quale ne ha seguito passo a passo il cambiamento, come giornalista amatoriale, come scrittore, sceneggiatore teatrale ed anche come escort.

Una vita vissuta in una realtà in piena trasformazione, dove ogni singola generazione dista anni luce dalla precedente, dove vi si ritrovano realtà che la nostra società vuole nascondere o negare a se stessa, e che oggi lotta per avere un suo posto al sole con una sua dignità ed una sua individualità.

Un personaggio molto interessante, a cui oggi scrivono molte persone nella sua rubrica sul sesso che gestisce sul portale web italiano Gay.it

In questa puntata ho incontrato Marco Medelin per chiedergli cosa significa

Essere FLAVIO MAZZINI.

Ecco, credo non ci sia altro da aggiungere, se non ringraziare Eustachio79 per la possibilità che mi da di postare i suoi interessantissimi lavori e scusami con lui per non aver ancora preso una decisione in merito alla sua proposta per una puntata di Good as you con me protagonista. Detto questo, vi auguro una buona visione.

Good as you



Essere Flavio Mazzini




Read More

I Corti - Un amore all'improvviso

    Anteprima    

 Nuova settimana e nuovo inizio e come sempre si parte con un corto. Questo lunedì lo spazio viene occupato da un cortometraggio basato sul bullismo omofobo che viene descritto su youtube così:

Il cortometraggio di prevenzione e contrasto al bullismo omofobico. Vincitore del premio "Miglior corto", realizzato dalla classe IV B del Liceo Statale"Niccolò Braucci di Caivano (Na) nell'ambito del progetto "Tra prepotenze e discriminazioni, un progetto di prevenzione del bullismo omofobico" promosso dal Dipartimento di Neuroscienze, dalla Scuola di Specializzazione in Psicologia Clinica, dal Dipartimento di Scienze Relazionali "G. Iacono" e da www.bullismoomofobico.it dell'Università degli Studi di Napoli Federico II.

Detto questo io vi saluto, ma vi ricordo che da questo momento su "Video" trovate "Provaci ancora Ethan".

    I corti   



    Un amore all'improvviso   

    1^ Parte   


 
    2^ Parte   


Read More

Il vento, di sera

    Anteprima   
Un'altra settimana per il blog con oggi si conclude e per salutarvi, e darvi appuntamento a lunedì, dedico la scheda ad un film italiano che meritava migliore sorte da un punto di vista di distribuzione, ma, come si sa, in Italia solo le boiate arrivano al cinema...
A lunedì.

    Il vento, di sera   





    La trama   

Il film parte dai fatti che riguardano l’omicidio di Marco Biagi, ma si concentra sulla morte di un inocente. Si tratta di Luca il quale si trovava in quella strada per raggiungere Paolo, il suo compagno, per passare la sera. Purtroppo quel suo trovarsi lì, in quel momento, gli è fatale e viene ucciso a sangue freddo dagli stessi assassini di Biagi.
Paolo, che lo aveva sentito solo pochi minuti prima al cellulare e lo aspettava a casa per cena, invece dovrà andare a cercarlo in ospedale, dove medici e infermieri non gli fanno sapere nulla perché non è un familiare 'ufficiale' e sarà costretto a ricevere notizie dai giornalisti che gli comunicheranno la cronaca che ha segnato la fine del suo amore in una sola notte.



    La scheda   



Titolo originale: Il vento, di sera

Anno: 2004

Paese: Italia

Durata: 98 minuti

Genere: Drammatico

Soggetto e Sceneggiatura: Stefano Casi e Andrea Adriatico

Regia: Andrea Adriatico



    Il Cast   



Corso Salani: Paolo

Francesca Mazza: Francesca

Fabio Valletta: Momo

Sergio Romano: Marcucci

Paolo Porto: Barista

Giovanni Lindo Ferretti: Giocatore di freccette

Alessandro Fullin: L'Italia

Ivano Marescotti: Marco



    Curiosità   



Benché il film sia stato presentato a diversi concorsi cinematografici, vincendo pure due premi nel 2004 e nel 2005, non è mai arrivato nelle sale cinematografiche del nostro paese, ma è stato distribuito solo in DVD.
















Read More

Telefilm - Six feet under



Titolo originale: Six Feet Under
Paese: U.S.A.
Debutto: 2001
Chiusura: 2005
Genere: drammatico
Ideatore: Alan Ball






La trama   
Nate Fisher è il figlio di un impresario funebre che, dopo la morte del padre, decide a malincuore di diventare socio col fratello David dell'azienda di famiglia. Il nucleo famigliare include la madre Ruth e la sorella Claire. Gli altri personaggi principali sono l'impresario e amico di famiglia Federico Diaz, la fidanzata di Nate Brenda Chenowith e il compagno di David Keith Charles.
In questa scheda però voglio soffermarmi su David, secondo dei tre figli e che in realtà è il cuore dell’azienda di famiglia in quanto vi ci ha sempre lavorato. David è un giovane uomo omosessuale, inizialmente frustrato per la sua condizione, ma le cose cambieranno nel corso delle 5 serie, anche grazie all’incontro con il poliziotto Keith Charles con cui si costruirà una famiglia, dopo diverse complicazioni sentimentali.



Stagioni   
In tutto la serie è composta da 5 stagioni, composte da 13 episodi fino alla 3^, mentre le ultime 2 sono composte da 12 episodi



Il Cast  
Peter Krause: Nate Fisher
Michael C. Hall: David Fisher
Frances Conroy: Ruth Fisher Sibley
Lauren Ambrose: Claire Fisher
Freddy Rodriguez: Federico Diaz
Mathew St. Patrick: Keith Charles
Rachel Griffiths: Brenda Chenowith



In Italia   

Nel nostro paese la serie è arrivata per la prima volta nel 2004 sulla rete Mediaset Italia1 che ha mandato sempre in prima visione assoluta tutte le stagioni fino al 2009. Tuttavia la serie è stata replicata sul canale Fox di Sky e sul canale free del digitale terrestre  Iris.
La serie naturalmente è arrivata nella versione doppiata.



Il doppiaggio   
L’edizione italiana è stata curata da Elena Sansonetti per Italia1 e effettuato da EDIT. I dialoghi sono stati curati da Luca Intoppa e Antonella Damigelli, sotto la direzione di Fabrizio Temperini e l’assistenza di Deborah Rocchetti.



Il Cast dei doppiatori    
Fabrizio Temperini: Nate Fisher
Franco Mannella: David Fisher
Renata Biserni: Ruth Fisher Sibley
Laura Latini: Claire Fisher
Corrado Conforti: Federico Diaz
Alberto Angrisano: Keith Charles
Roberta Pellini: Brenda Chenowith



   Curiosità   

- L’ideatore Alan Ball è lo stesso che ha creato il telefilm, attualmente in onda, True Blood.

- Rachel Griffiths attualemente ricopre il ruolo di Sara in Brothers & Sisters




- Michael C. Hall è il protagonista di Dexter e durante le riprese della serie ha scoperto di avere un cancro da cui è completamente guarito.


- Peter William Krause dopo la chiusura del set ha ricoperto i panni di Nick George in Dirty Sexy Money.



    Fotogallery David e Keith   




Video David & Keith     






Read More
Powered by Blogger.

Etichette/Tag

#IGBA15 (3) #svegliaitalia (1) #tris (9) 13 reasons why (1) adolescenza (3) adozioni (3) Agedo (3) AIDS (22) Alec Baldiwin (1) Alessandro Antonaci (3) Alessio Chiodini (1) Alessio Vassallo (1) Alexander McQueen (1) Alexis Bledel (1) Alicia Vikander (1) Ambra Angiolini (6) American Crime Story (4) American horror story (3) amicizia (131) amore (161) amore anime gay (10) amore gay (23) amore nascosto (46) Amore pensaci tu (3) Anddos (1) André Holland (1) Andrew Christian (1) Andrew Haigh (1) Angelo Gerardo Leggieri (1) anime gay (6) Anna Galiena (1) Annette Bening (4) Antique Bakery (12) arcigay (6) arcilesbica (2) Arinze Kene (1) Arjun Gupta (1) Army (4) Barry Jenkins (1) bears (3) Ben Whishaw (1) bisessuale (4) blogger (3) Branden Blinn (1) Brando Pacitto (2) Brian J. Smith (1) bullismo (9) calcio (2) Cam Gigandet (1) canale5 (4) Casey Affleck (1) CBS (1) Cely McFarland (4) censura (5) Charlie Carver (1) Cher (1) chiesa (3) Christian Slater (1) Christina Aguilera (1) Clamp (1) comic-horror (1) Coming (3) coming out (62) concorso (1) coppie gay (123) Corti (139) Current (3) Dalida (1) Dan Stevens (1) Darren Criss (2) David Velduque (1) Debra Messing (1) diritti lgbtq (48) discriminazione (18) Disney (1) Dome Karukoski (1) Donatella Versace (3) doppiaggio milanese (26) doppiaggio romano (34) drag queen (4) drammatico (2) Eddie Redmayne (1) Edgar Ramirez (2) educazione (1) Ellen Page (1) Ellen Pompeo (1) Emma Stone (1) Emma Watson (1) Eredi del buio (15) Eric Dane (1) Eric McCormack (1) escort (6) Eustachio79 (20) Evan Peter (1) Fabio Boccanera (1) Fabio Troiano (3) Fabrizio Vidale (1) famiglie omogenitoriali (4) fantascienza (3) fantasy (1) Fazaz Arif Ansari (1) Federica de Bortoli (1) Ferzan Özpetek (7) festival (1) Filippo Nigro (1) Filippo Timi (1) Film (176) Film italiani (46) Film scelti da voi (2) Film stranieri (135) fox (2) Franca Amato (1) Francesco D'Alessio (1) Francesco Ferradini (1) Francesco Gabbani (1) Francesco Montanari (2) Francesco Sansone (8) Francesco Venditti (9) Frankie J. Alvarez (1) fratelli Filippo Scicchitano (1) Fratello maggiore (12) Freddie Mercury (1) freier fall (1) Fuori Sinc (2) FX (2) Gabriele Muccino (2) Gabriele Piazzoni (1) Garett Clayton (1) gat (1) gay (192) gay help line (2) gay pride (5) Gay village (1) gender (6) genitori gay (16) Germania (1) GeT (26) Gianni Versace (3) giornata della memoria (2) Giuliana De Sio (4) Giulio Forges Davanzati (4) GLEE (4) Gli anime (6) good as you 1-2 (9) good as you 3 (9) Good as you 4 (6) gravitation (2) grey's anatomy (1) Guomundur Arnar Guomundsson (1) Gwyneth Paltrow (1) Hale Appleman (1) HBO (7) History Channel (3) how to get away with murder (1) I Corti presentano I Documentari (132) I mondi diversi (6) identità di genere (1) IDS (2) Il bello delle donne (1) Imma Battaglia (1) in the name of (1) India (1) Intervallo (114) io:nella gioia e nel dolore (1) Italia (2) Italian gay Bloggers Award 2013 (1) Italian gay Bloggers Award 2015 (2) Ivan Bacchi (4) Jack Falahee (1) James Franco (2) Jason Ralph (1) Jeffrey Tambor (1) Jeremy Irvine (1) Jessica Capshaw (1) Jonathan Groff (1) Jonathan Rhys Meyers (1) Josh Gag (1) Jovanotti (1) Judith Light (1) Julianne Moore (5) Jump! (6) Katherine Heigl (1) Kathy Bates (1) Keegan Allen (1) Kostjia Ullmann (1) Kristen Bell (1) La settimana della donna (12) La5 (1) la7 (1) Lady Gaga (4) Laura Latini (2) Layke Anderson (1) le regole del delitto perfetto (1) Le serie we (1) Le serie web (73) lebische (2) Lee-Amir Cohen (1) Leonardo Pace (4) lesbica (10) lesbiche (10) lgbtq (35) Lisa Kudrow (1) Lista di nozze (12) Looking (3) Lucas Morales (1) Ludovica Modugno (2) Luke Evans (1) lupi mannari (1) lutto (1) Maddalena Vadacca (1) magia (1) Mahershala ALi (1) Manuela Arcuri (1) Marc-André Grondin (1) Margherita Buy (3) Mario Mieli (7) Mark Ruffalo (3) Markette con la K (7) Massimo Bellinzoni (1) matrimoni gay (17) matrimonio (13) Matt Bomer (1) Matteo Rocchi (1) Megan Mullally (1) Mia Martini (1) Michael Fassbender (1) Michael Legge (1) Michele Venitucci (1) Miguel Angel Silvestre (1) moda (3) Monica Cirinnà (1) Motel Woodstock (1) Murray Bartlett (1) musica (1) Napoli (1) Netflix (2) news (25) nuovo amore (20) Olivia Taylor Dudley (1) Oltre l'evidenza - racconti di vita... gay (3) omicidio (5) omocausto (5) omofobia (70) omosessuali's karma (1) omosessualità (348) Onlygay (2) orsi (1) Oscar (1) Paola Minaccioni (4) parodia (3) Paula Girberto Do Mar (1) pedofilia (1) Pekke Strang (1) Penelope Cruz (1) personaggi gay (4) porno gay (1) Positivos (12) preti (1) prima esperienza sessuale (11) primo amore (33) primo bacio (9) prostituzione (4) Puglia (1) Putin (2) Queen (1) queer (1) queer as folk (5) Queer Lion (3) Questioni LGBTQ (2) Rachel McAdams (1) Rai Cinema (1) Rainy Cocoa (11) Rami Malek (1) rapporto genitori e figlio (39) rapporto genitori e figlio (24) Rebel Law (1) red dirt (1) registri unioni civili (2) religione (6) repressione (1) Roland Emmerich (2) Russell Tovey (1) Russia (3) Ryan Murphy (11) Sabrina Ferilli (1) Sailor Moon (2) San Francisco (1) Sara Ramirez (1) Sarah Paulson (1) Saverio Tommasi (1) scream queens (1) scuola (4) Sean Hayes (1) Sean Paul Lockhart (1) Sense8 (2) serie tv (20) sesso (78) sex (8) shadowhunters (1) shonda rhimes (2) Simone D'Andrea (1) sit-com (2) six feet under (3) Skam (1) Skins (1) Sky (3) soundtrack (1) Spartacus. (3) Speciale telefilm (66) Speciale Yaoi (76) spot (1) Stanley Tucci (2) Stefano Accorsi (1) Stefano e Federico (1) Stella Maeve (1) storia LGBTQ (5) storico (1) stupro (1) suicidio (2) Summer Bishil (1) Syfy (1) teen wolf (1) Teodosio Losito (1) teoria gender (2) testimonianze (3) The Magicians (1) TimVision (1) Tom of Finland (1) Tommaso Cacciapuoti (1) Torino (1) Torino Gay&Lesbo Film Festival (1) trailer (17) transessualità (11) tredici (1) trevante Rhodes (1) tv. (3) Un posto al sole (1) unioni gay (1) USA (1) Vanguard (3) Vanni Piccolo (4) Venezia (2) Veronica Pivetti (2) vicini (2) Video (200) Viola Davis (1) violenza sui minori (2) Virginia Raffaele (1) Vito Palmieri (1) Vladimir Luxuria (3) Will&Grace (1) William Jennings (1) xmas (9) Youtubers e omosessualità (22) Zachary Quinto (1)

© Copyright Il mondo espanso del cinema gay